Relazione sui primi mesi di attività dello Sportello di Mediazione

Organizzato nell'ambito dell'Associazione Nives Bezzo, lo Sportello di Mediazione dall'8 gennaio 2010 si è proposto come servizio al territorio e come punto di incontro per chi vuole affrontare i conflitti perseguendo la via della pace.
Due sono state le modalità operative nei primi sei mesi di servizio offerto offerto in via sperimentale gratuitamente.



Da un lato si è proposto un servizio di mediazione, un luogo dove sono stati affrontati casi concreti di conflitti; dall'altro si è organizzata una serie di undici incontri informativi - da gennaio ad aprile - sui temi della comunicazione e delle emozioni. Entrambe le modalità hanno ottenuto consensi ed una buona partecipazione.
In particolare gli incontri informativi hanno dapprima trattato i temi della negoziazione, dell'ascolto attivo e della tecnologia della pace, per vertere in un secondo momento, con la collaborazione di Emma Rosenberg Colorni (www.emmarc.it), sulle emozioni e sull'aspetto relazionale della mediazione.
Gli incontri organizzati hanno visto una media di 20 partecipanti ad incontro, con una presenza prevalentemente femminile.
Questi incontri avevano un duplice intento divulgativo: sia di diffondere la conoscenza della mediazione come strumento di risoluzione delle controversie, sia di comunicare l'esistenza dello sportello. Al momento è prematuro dire se questi obiettivi siano stati raggiunti, si può però dire che le premesse per il loro raggiungimento ci sono e sono costituite dai casi di mediazione trattati dallo Sportello.
15 sono state le richieste di intervento che lo Sportello ha avuto in questi mesi e numerosi contatti che hanno riguardato in prevalenza controversie all'interno della famiglia (sia relativamente ai rapporti coniugali, sia con riferimento a questioni ereditarie) e controversie condominiali.
Elenco degli incontri tenuti.
Venerdì 8 gennaio: la negoziazione
Venerdì 15 gennaio: l'ascolto attivo
Venerdì 23 gennaio: il discorso di capo saettle
Venerdì 28 gennaio: un caso di mediazione
Venerdì 12 febbraio: l'offesa
Venerdì 19 febbraio: cos'è un'emozione
Venerdì 26 febbraio: emozioni ed umorismo
Venerdì 26 marzo: brain-storming
Venerdì 9 aprile: noi e i nostri genitori
Venerdì 16 aprile: come ascoltare
Venerdì 23 aprile: giocare con i nostri pensieri
Oltre agli incontri programmati, lo Sportello è stato aperto ogni venerdì dalle 18 alle 19.
E' stata inoltre attivata una pagina dello Sportello su Facebook che è stata abbastanza seguita durante il periodo di attività.

Nessun commento:

Posta un commento